Panini di Mare: street food di pesce, dal primo Italian food concept su Porter Piaggio

Panini di Mare è un italian food concept che si basa su un fast food di mare con un menu sano e soprattutto di ottima qualità, dove si conosce proprio tutto di ogni ingrediente!

«È nato tutto con la passione per il mare» ci racconta Pasquale, il titolare del food truck su Porter Piaggio che porta i Panini di Mare a Bari. «Sono più di 10 anni che lavoro nel settore ittico. Poi ho conosciuto Panini di Mare e ho deciso di aprire un’attività anche io, così siamo partiti con il Porter… il primo veicolo speciale realizzato per questo franchising.»

Polpo arrostito, tonno crudo, pesce spada… poi ci sono anche il “salame di gambero rosso” e il “Fish kebab”, tutte specialità che si possono trovare a bordo del Porter di Panini di Mare e che non hanno nulla da invidiare ai menu di ristoranti ricercati!

«La tendenza a fare street food di alta qualità è il futuro di questo settore. Oggi si avvicina a questo tipo di ristorazione anche tutta una fascia di clientela “di un certo livello”, che non si accontenta e che vuole mangiare bene e sano.»

Portare on the road la qualità e i prodotti tipici è sempre una mossa vincente, ma per raggiungere il successo ci sono altri aspetti da tenere in considerazione.

«Ci siamo resi conto che è fondamentale curare l’immagine» ci ha raccontato Pasquale. «Dev’essere riconoscibile e ben studiata. Poi con un Porter Flò siamo veramente al top come mobilità, ma anche come facilità di apertura e chiusura rapida dell’attività. È il massimo, col Porter ci siamo spostati anche per tutta la Puglia!»

«Abbiamo scelto lo street food perché è meno statico di un locale. Con un locale può capitare che magari in una certa zona non ci siano tante persone in un certo periodo e che si lavori meno, ma con un Porter possiamo spostare tutta l’attività e portarla dove c’è più gente. Possiamo partecipare a festival, fiere ed eventi anche grandi, dove sicuramente ci sono più persone. È un modo attivo per raggiungere i clienti.»

«È un tipo di lavoro che devi prendere a cuore. È stancante, perché si lavora tantissimo e ci sono tante cose a cui pensare, dal trovare festival ed eventi ai quali partecipare, alla conservazione dei prodotti, poi ci sono il menu da decidere e gli spostamenti… Però quando uno è “di strada” ha modo di interfacciarsi in maniera diversa con certe situazioni e di conoscere davvero tanta gente, cose che magari quando si ha un locale non si riescono a fare. Non è un’attività per deboli di cuore, diciamo così! Però è anche un lavoro che sa dare davvero tante soddisfazioni!»

Se stai pensando anche tu di avviare un’attività on the road, contattaci! Possiamo aiutarti a scegliere il mezzo giusto per te: info@streetfoody.it o al +39 055 919431