IL FOODTRUCK ANTONIO AMATO: UNO STORICO BRAND DI PASTA ON THE ROAD

streetfood, food truck, food

Antonio Amato è un brand storico di Salerno che produce pasta con grano 100% italiano. Dal 2012 è parte del Gruppo Di Martino, insieme ai brand Pastificio Di Martino e Pastificio dei Campi.

Con l’ingresso nel gruppo è iniziato il rilancio del brand, nel 2013, che oggi si muove anche attraverso Proximity, un progetto che coinvolge i tre marchi di pasta e proietta nel futuro il business model di un’azienda storica, con oltre cento anni di storia e ben tre generazioni di mastri pastai. 

“Il modo in cui i consumatori si relazionano con i brand è molto cambiato negli ultimi anni e di conseguenza deve cambiare l’approccio delle aziende”, ci spiega Sara Pupin, General Manager di Proximity nel Gruppo Di Martino.

“Lo scopo di Proximity, infatti, è quello di essere più vicini e prossimi al consumatore. E lo street food si sposa molto bene con questo desiderio. Il food truck è come avere un negozio monomarca, ma su ruote: in questo modo si può raggiungere davvero il consumatore, ovunque esso sia”, continua Pupin.

Fin da subito, infatti, la soluzione del food truck si è rivelata perfetta per rispondere alle diverse esigenze di Antonio Amato e dell’intero Gruppo.

 “Il veicolo ci ha dato la possibilità di far conoscere il prodotto e il brand, oltre che di far conoscere il prodotto a diversi tipi di consumatori. A seconda dei giorni della settimana, degli orari e delle location in cui si è fermato il food truck abbiamo avuto modo di interagire con dei cluster di clienti molto diversi tra loro. Inoltre abbiamo potuto partecipare a qualsiasi genere di evento: dalle feste aziendali ai festival”, racconta Sara Pupin.

Il food truck Antonio Amato sarà nostro ospite durante l’Open Day del 30 settembre per raccontare perché ha scelto un veicolo per lo street food che fosse “un mezzo di marketing per far conoscere il brand, ma anche un modo per far testare il prodotto direttamente al consumatore e raccogliere feedback diretti e non filtrati da intermediari, oltre che rappresentare anche una fonte di profitto”.

Per informazioni sull’Open Day del 30 settembre contattaci a info@streetfoody.it o allo 055 919431!

Progetto finanziato nel quadro del POR FESR Toscana 2014/2020 finalizzato alla promozione e commercializzazione di mezzi street food Made in ltaly all'estero

POR CreO