Pina Gel - Rilanciare un’attività storica ed espandersi on the road

«Mantenere e far conoscere la tradizione di un’attività storica come la nostra, quando sul mercato c’è tanta competizione, non è sempre facile» racconta Iginio, della gelateria Pina Gel. «Ci serviva qualcosa per rilanciare un po’ il locale, senza perderne i valori.»

I gelati artigianali della storica gelateria Pina Gel sono frutto di una ricetta fatta di cura, passione e una selezione altissima delle materie prime.

È una tradizione familiare che viene tramandata di generazione in generazione da un secolo: ingredienti naturali e il giusto equilibrio di sapori, per garantire al cliente prodotti freschi e di qualità. Il tutto nel loro negozio dall’aria classica e un po’ vintage.

«L’idea di aprire un’Ape gelateria l’ho avuta molto tempo fa, ancora prima che lo street food fosse così diffuso» ci ha raccontato Iginio, titolare dell’attività. «La nostra gelateria Pina Gel è nel centro di Peschici, ma non siamo nella zona del centro storico, quella che attira più visitatori. Siamo più una zona di passaggio verso le zone turistiche, quindi volevo un mezzo pubblicitario per portare un po’ del nostro gelato a chi ancora non lo conosceva.»

Il viaggio on the road dell’Ape Pina Gel è iniziato come un mezzo promozionale: i gusti di gelato che si possono trasportare sono inferiori a quelli disponibili presso la gelateria storica, quindi Iginio e la sua famiglia portavano il gelato in giro per Peschici per promuovere l’attività tradizionale.

«Siamo partiti tre anni fa e l’Ape ha riscosso da subito un grande successo. Invitavo la gente a farci visita al locale per assaggiare altri gusti e le persone poi ci venivano sempre. Diciamo che ha rilanciato la gelateria» ci ha detto Iginio. «Ora usiamo l’Ape anche per altro: eventi, compleanni, matrimoni… sempre con grande successo.»

L’obiettivo principale era sì di promuovere l’attività sradicandola dal locale fisso, ma anche quello di mantenere la tradizione della gelateria, con quell’aria un po’ nostalgica d’altri tempi: la scelta del veicolo è stata fondamentale. Nei colori, nell’allestimento, nella possibilità di servire il cliente restando a terra, sullo stesso piano e instaurando da subito un diverso tipo di rapporto.

«Per la nostra gelateria storica, scegliere un’Ape con l’allestimento Coperture è stata quasi una scelta obbligata: trasmette subito, già a una prima occhiata, quel fascino vintage dei vecchi carretti per il gelato, come nessun altro mezzo riesce a fare!»